MotorDoctor.it



Manipolazione verbale: le 8 tattiche più usate

http://www.connectu.it/blog/view/44143/manipolazione-verbale-le-8-tattiche-pi-usate

Vi è mai capitato che dopo un battibecco, o al termine della conversazione vi sentite in colpa, non siete più sicuri di avere ragione su nulla e, se il manipolatore è davvero abile (e il narcisista perverso lo è) vi porterà addirittura achiedere scusa.

Quella della manipolazione verbale è solo una delle tante strategie usate dal Narcisista perverso.Per le altre tecniche manipolative vi invitiamo a leggere l’articolo “strategie usate dal Narcisista Perverso“. In questo articolo analizzeremo il comportamento manipolativo impiegato per dirottare ogni conversazione nella direzione ritenuta “giusta” dal manipolatore in questione.

1. CAMBIO DI ROTTA (SWITCH)

Ecco come funziona:
Tu e il tuo narcisista siete nel bel mezzo di una conversazione, sta andando bene fino a quando non sei d’accordo o fatti concreti contraddicono il punto di vista del narcisista.

manipolazione verbale

Nota bene: il narcisista sa che i fatti sono indiscutibili e tu hai ragione…. nonostante la sua consapevolezza, cercherà di prendere il sopravvento, in modo da ottenere il controllo della conversazione e “vincere” sulla discussione; il narcisista devierà l’attenzione con un’invasione verbale, cercando di ingannarti e spostando l’attenzione dall’argomento. Prima che tu te ne renda conto, starete discutendo su qualcosa di totalmente estraneo alla conversazione originale e ti ritroverai a difenderti su qualche problema di cui eravate in disaccordo in passato.

2. IL GIOCO DI COLPA

Lo spostamento di colpa è di solito una tattica usata successivamente alla discussione Switch. Il narcisista, come un mago, cambia con successo argomento e distoglie l’attenzione da se stesso focalizzandola su di te. Ti ritrovi a difenderti istintivamente da attacchi verbali su tutti i tuoi difetti. Il narcisista allora, proprio come Houdini, torna al discorso principale, scompare e fugge dal dover discutere di qualsiasi responsabilità per le sue azioni. Nel frattempo, con l’inganno, ti ha fatto assumere la posizione difensiva e ti accusa e incolperà di creare sempre problemi e drammi nel rapporto.
3. PROIEZIONE

L’ipocrisia è il secondo nome del narcisista. Quello che dicono e fanno in privato è drasticamente diverso da quello che dicono e fanno in pubblico. Dal momento che sono tutti egocentrici mantengono la loro falsa personalità, usano la proiezione per eliminare le fessure nel loro carattere. Ma dal momento che sono l’equivalente emotivo di un di un bambino di 5 anni, magicamente rinnegano le parti di se stessi che minacciano la loro immagine e accusano te o altri delle cose precise che sono consapevoli di fare. Avete mai notato come sa accusare la persona più generosa di essere egoista? La persona più sincera è etichettato un bugiardo. Il loro compagno fedele è accusato di essere adultera? Se prestate attenzione, le proiezioni del narcisista sono davvero confessioni che rivelano indicazioni su ciò che il narcisista è realmente colpevole di essere e crede di se stesso/a. Al contrario, emotivamente le persone sane non usano la proiezione quando sono sulla difensiva. Quando ci attaccano e accusano sono più vicini alla verità più infamante in natura. Non le bugie che caratterizzano la proiezione. Dal momento che i narcisisti non tollerano i sentimenti di dipendenza e di gratitudine, proiettano le loro caratteristiche indesiderabili su altri per mantenere intatta la loro visione gonfiata di se stessi.

4. ALZARE IL VOLUME

Quando i narcisisti agiscono con una quantità sproporzionata di rabbia o collera, aumentando il volume e il ritmo della loro voce, possiamo scommetterci che stanno cercando di destabilizzarci. Le loro azioni sono una dichiarazione assoluta di guerra psicologica.
L’attacco previsto è uno stratagemma per arrivare a voi e poi tirarsi indietro. L’improvviso, sconvolgente, crudele e anomalo sfogo è una manovra offensiva finalizzata a far perdere l’equilibrio, a confondere e lasciare pieni di paura e disagio. Quando si è sotto attacco e in stato di shock, le difese naturalmente si abbassano. Lo shock fa sentire sotto pressione e di conseguenza diminuisce la lucidità mentale, si diventa più suggestionabili e maggiormente soggetti a minacce, quindi più predisposti al controllo e alla sottomissione del narcisista.

5. GIOCANO IL RUOLO DI VITTIME

C’è molto di vero nella citazione, “nell’inganno il ruolo preferito è giocare alla vittima“. Non c’è da meravigliarsi se il narcisista che non sta giocando a fare l’eroe, sta giocando il ruolo della povera vittima. Attraverso il ruolo di vittima, tramite il quale tenderà ad ottenere pietà, i narcisisti diffameranno la vera vittima per nascondere il loro comportamento abusivo ed evitare di assumersi la responsabilità dei loro comportamenti crudeli e manipolatori.

Narcisisti estorcono la compassione degli altri e sfruttano la loro simpatia in ogni modo a seconda dell’obiettivo che devono raggiungere di volta in volta. Se il narcisista non vuole mantenere una promessa farà il confuso, il turbato e il vago, i vostri sentimenti non verranno minimamente riconosciuti, e non ci sarà un briciolo di empatia nei vostri confronti. Invece, il narcisista vi diffamerà e vi addosserà la colpa per la vostra mancanza di empatia, e per il fatto che non vi accorgiate che possono aver avuto una brutta giornata. Sarete chiamati egoisti o accusati di essere esigenti se vi aspettate che il povero narcisista onori la parola data, come un qualsiasi adulto normale fa. Tuttavia, quando invece avrete voi una brutta giornata, non aspettatevi di ricevere le stesse concessioni. Il narcisista aspetta che tu mantenga pienamente la parola data e per ridurre al minimo e rendere nulli i tuoi sentimenti, giocherà il ruolo di vittima. Il narcisista sarà sempre vincente, recitando una litania di ragioni per le quali la sua giornata è molto peggiore e impegnativa della tua o come il tuo lavoro sia molto più facile di quello loro e così via. Qualunque cosa tu possa fare, si può fare di meglio. Qualunque sia la cosa brutta ti sia accaduta, qualcosa di peggio è successo a loro.

 

Il resto dell'articolo, nel link in alto !